occhiale protettivo resistenza balistica


Le norme STANAG 2920 e STANAG 4296 sono norme per la valutazione della resistenza balistica riconosciute in tutti i paesi membri della NATO. A differenza della conformità alla normativa europea EN 166 che determina la resistenza all’impatto di una sfera di acciaio con diametro di 6 mm e massa di 0,86 g che colpisce gli oculari alla velocità di 45 m/s, la conformità alla norma STANAG 4296 garantisce la resistenza balistica definita dalla norma STANAG 2920, determinando la resistenza balistica contro proiettili aventi calibro 0,22” e che possono raggiungere una velocità fino a 275 m/s (990 km/h).

La norma STANAG 2920 non definisce una soglia minima di protezione allo stesso modo della EN 166, ma consente di specificare una velocità V50 che rappresenta la velocità alla quale un proiettile potrebbe perforare l’oculare con una probabilità del 50%. In aggiunta gli occhiali conformi alla norma STANAG 4296 devono soddisfare una serie di requisiti, quali:
• resistenza all’impatto secondo le condizioni definite dalla norma STANAG 2920;
• criteri relativi al loro utilizzo: gli occhiali devono essere quanto più leggeri e confortevoli possibile, oltre a ridurre al massimo l’appannamento (attraverso ventilazione e/o opportuno rivestimento) e ad avere una buona resistenza ai graffi nel caso di utilizzo prolungato;
• qualità ottica: gli occhiali devono fornire un campo visivo di almeno 160° e non devono distorcere la visione;
• ulteriori caratteristiche: gli occhiali devono avere un grado di lucentezza quanto più basso possibile e devono essere compatibili con l’uso di altri elementi protettivi.

 

 

Informazioni aggiuntive

  • Peso: 33 gr
  • Certificazione: EN 166 EN 172 STANAG 4296

Normativa GDPR

©2020 Perlini s.a.s. All Rights Reserved.

P.iva IT04287980231 REA VR–409346 | info@perliniworkwear.it | perlini@arubapec.it
Via Roveggia, 2A - Cap 37136 Verona (VR) - IT | Tel +39 045 500759
Designed By Projekta s.a.s.